IAAS, PAAS, SAAS – Soluzioni per il CLOUD

Scopri come utilizzare e configurare una rete VLAN
October 14, 2020

IAAS, PAAS, SAAS – Soluzioni per il CLOUD

I modelli Cloud sono: IaaS (Infrastructure-as-a-Service), PaaS (Platform-as-a-Service) e SaaS (Software-as-a-Service)

  1. On-premise
    Quando un’azienda mantiene la propria infrastruttura IT presso la propria sede, quell’azienda è responsabile di tutto. L’azienda deve creare, acquistare, mantenere e gestire l’infrastruttura stessa. È responsabilità dell’azienda riparare un server guasto, mantenere i backup e pagare i costi energetici dell’infrastruttura (tra le altre considerazioni). Potresti avere i server dell’azienda in una stanza a pochi metri dagli uffici in cui lavorano i dipendenti.
  2. Infrastructure-as-a-Service (IaaS)
    Con il cloud hai la possibilità di chiamarlo Infrastructure-as-a-Service (IaaS). Qui lasci che IMMA Solutions si occupi dell’infrastruttura IT della tua azienda, risparmiando tempo, impegno e denaro al tuo reparto IT. Con IaaS puoi spostare dati aziendali, applicazioni e sistemi operativi, ecc. nel cloud. Un modo comune per farlo prevede un semplice processo di “lift and change”, in cui si migrano le macchine virtuali dalla sede al cloud.

  1. Platform-as-a-Service (PaaS)
    PaaS è un modello di servizi cloud che potrebbe interessare le aziende e / o gli sviluppatori in cui desiderano sviluppare, ospitare e distribuire applicazioni. Invece di creare applicazioni e servizi sul tuo sito , PaaS ti consente di creare queste applicazioni e servizi direttamente nel cloud.Cosa significa? Significa che  possiamo fornire gli strumenti necessari a un’azienda per sviluppare, testare e distribuire rapidamente le applicazioni, eliminando al contempo le complessità intorno all’infrastruttura e alle piattaforme necessarie per farlo. In sostanza, consente agli sviluppatori di concentrarsi sullo sviluppo, il test e l’implementazione di applicazioni con scadenze più rapide.
  2. Software as a Service (SaaS)
    SaaS è il luogo in cui un’azienda paga per soluzioni software pronte all’uso e basate su abbonamento senza doversi preoccupare dell’IT che offre. Ciò significa che non devi gestire e mantenere l’infrastruttura, le piattaforme o il software di base: puoi solo iniziare a utilizzare il software.SaaS può assumere tutti i tipi di forme. Qualsiasi servizio software in esecuzione nel cloud è SaaS.Un esempio di ciò è Microsoft Dynamics 365, un sistema CRM basato su cloud a cui puoi accedere utilizzando qualsiasi browser, come Chrome, Edge o Safari. Il software Dynamics 365 è completamente gestito da Microsoft. Ciò significa che Microsoft si prende cura di tutto ciò che è necessario per eseguire il software (vedere di nuovo la Figura 1), come server, archiviazione, database e così via. Mentre paghi un abbonamento, Microsoft si assicurerà che tu sia sempre aggiornato con il software più recente e che ti occupi di tutto il resto. Puoi concentrarti solo sull’utilizzo delle applicazioni per la tua attività quotidiana.Tradizionalmente, se avessi acquistato un software CRM da utilizzare presso la tua sede, avresti acquistato un’unica licenza che non sarebbe stata aggiornata automaticamente e avresti dovuto gestire tutti i problemi IT per supportare il software (ad esempio, la configurazione database e la loro esecuzione su server locali, ecc.). Dovresti anche aver acquistato versioni più recenti del software per tenerti aggiornato e per accedere alle funzionalità più recenti. Utilizzando l’equivalente cloud di quel software, non devi preoccuparti di nulla, è gestito per te.Molti programmi software (sviluppati da varie aziende) sono ora disponibili su abbonamenti, eseguiti direttamente da Azure.

Quale modello è adatto a diverse situazioni?
SaaS è un modello eccellente (dove possibile) grazie alla sua accessibilità, affidabilità e flessibilità; Il fornitore di servizi cloud gestisce anche tutto, permettendoti di concentrarti sull’aggiunta di valore significativo alla tua attività, piuttosto che preoccuparti di cose come il software e gli aggiornamenti del sistema operativo. Con SaaS, il software è generalmente conveniente (compresi tutti i costi di aggiornamenti regolari, manutenzione e assistenza clienti), veloce da implementare e non richiede infrastruttura. Di solito, trarrai vantaggio anche da livelli molto elevati di operazioni, sicurezza e funzioni di backup / ripristino.

Quando si tratta di PaaS, invece di creare applicazioni e servizi sui server in loco, PaaS ti consente di creare queste applicazioni e servizi direttamente nel cloud. La flessibilità dei servizi PaaS significa che puoi scegliere le funzionalità che desideri e quelle che non hai. Vengono presi in considerazione tutti i requisiti della tua infrastruttura e piattaforma, consentendoti di concentrarti su applicazioni e dati.

Ci sono casi in cui IaaS è l’opzione migliore, anche se tendiamo a guardare a SaaS ove possibile. Ad esempio, sarebbe una buona idea optare per IaaS se si utilizza un vecchio software che non è disponibile online (come SaaS) a causa della sua età. In questo caso, la migrazione del server al cloud sarebbe probabilmente la soluzione migliore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *